Guida per gli appassionati di pesca nel paese dei mille laghi 
  Italiano
 
Home Destinazioni Acque Specie Metodi di pesca Servizi Notizie utili  
FishinginFinland.fi > Specie > Persico 
Aringa baltica
Aspio
Bottatrice
Breme
Ido
Lavarello
Luccio
Lucioperca
Persico
Rutilo
Salmerino alpino
Salmone
Salmone di lago
Scardola
Temolo
Trota di lago
Trota di mare
Trota iridea
Altre specie

Persico - il pesce nazionale finlandese

 

Foto: Risto Jussila
Persico reale (Perca fluviatilis). Fiume Vaskojoki, Inari. Lago Enonjärvi, Karstula. Golfo di Finlandia, Tammisaari. Lenze per il persico. Disposte in una colonna sulla sinistra: Rapala Team Esko, Rapala Original, Rapala Mini Fat Rap, Salmo Hornet, Rapala Jointed e Räsänen. Spinner da sinistra: Bete Lotto, KUF, Kuusamo Muovikalalippa, Vibrax e Kuusamo Volframilippa. Sulla destra, jigs (soft plastics) di vario tipo. In basso al centro: Rohmu Leech.
Persico reale (Perca fluviatilis).

Prima di uscire sull'acqua i pescatori finlandesi esprimono il desiderio "Sant'Andrea mandami i persici" e il desiderio viene quasi sempre esaudito. È praticamente impossibile pensare di non catturare nemmeno un persico durante una battuta di pesca in Finlandia, almeno fino a quando sull'esca c'è un amo!

Il persico è la più diffusa specie di pesce in Finlandia. Ad eccezione delle parti più settentrionali è possibile trovarlo in tutto il paese ed è possibile catturare esemplari interessanti sia in mare che in piccoli stagni o nelle aree di acque aperte al centro dei laghi.

Grazie alle calde estati del 21° secolo, in Finlandia la popolazione di persici è aumentata sensibilmente e nelle acque finlandesi si aggirano comunemente esemplari tra il mezzo chilo e il chilo di peso.

Il persico depone le uova in maggio, inizia ad abboccare alle esche quando in giugno l'acqua si scalda e la stagione di pesca continua sino al tardo autunno.

Foto: Veli-Pekka Räty 
In estate, i persici girano attorno alle acque superficiali nelle aree al centro dei laghi, dove è possibile catturare begli esemplari pescando alla traina.
In estate, i persici girano attorno alle acque superficiali nelle aree al centro dei laghi, dove è possibile catturare begli esemplari pescando alla traina.
 

Dove e quando trovare i persici?

Durante la stagione di pesca in acque libere il momento migliore è in luglio e agosto, il periodo di punta delle vacanze estive, in cui è possibile trovare i persici anche in acque costiere. Spesso in estate per trovare un buon punto sarà sufficiente andare all'estremità del pontile del cottage preso in affitto. Tronchi caduti in acqua e luoghi di deposizione artificiali autocostruiti, fatti con rametti di conifere, sono punti ideali per pescare con la lenza.

Jig e rig da pesca a fondo possono essere utilizzati per catturare i persici sui bassi fondali e negli stretti, solitamente tra 1 e 5 metri di profondità. Le acque delle baie con bassi fondali talvolta consentono catture eccezionali. Nei laghi in cui sono numerosi i coregoni, grandi persici si aggirano nelle acque superficiali al centro del lago e possono essere catturati pescando a traina con i plug.

Foto: Risto Jussila 
I jig fluorescenti funzionano bene nelle acque scure.
I jig fluorescenti funzionano bene nelle acque scure.
 

A persici con jig e rig da pesca a fondo

La stagione del persico continua per tutto l'autunno e trai i punti migliori vi sono i bassi fondali accanto ai profondi stretti dalla forte corrente. In settembre e ottobre, i persici abboccano a jig, spinner e rig da fondo, e in una giornata fortunata potreste catturare grandi esemplari. Quando il primo persico morde il jig, è possibile vedere l'intero branco risalire dal fondo vicino alla superficie. Quando iniziano le mangiate dei persici il jig ha appena il tempo di affondare sotto la superficie prima di essere ingoiato da un vorace esemplare.

A seconda del lago, in autunno è possibile catturare i persici a una profondità da 5 a 10 metri e talvolta anche appena sotto la superficie. Spesso è possibile individuare buoni punti osservando i gabbiani che si lanciano in cerca di cibo sulla superficie dell'acqua, poiché al di sotto i grandi persici stanno predando gli sperlani.

Non sono da disdegnare nemmeno i piccoli laghi, in molti di essi è possibile catturare vere e proprie balene; con un po' di fortuna in un lago nella foresta è possibile catturare un esemplare da record di oltre un chilo di peso.

Foto: Jari Tuiskunen 
Il periodo del primo ghiaccio trasparente costituisce l'alta stagione per i piccoli bacini.
Il periodo del primo ghiaccio trasparente costituisce l'alta stagione per i piccoli bacini.
 

La preda più comune pescando nel ghiaccio

I migliori periodi invernali per pescare il persico sono l'inizio della stagione dei ghiacci e attorno a marzo-aprile. Al culmine della stagione, la pesca nel ghiaccio del persico sui laghi limpidi viene praticata in acque profonde, a una profondità da 7 a 15 metri. La profondità di cattura può variare considerevolmente a seconda dell'area e in primavera è possibile trovare branchi di grandi persici a 1 o 2 metri dalla superficie.

A metà inverno i persici sono più passivi ed è possibile catturarli a una profondità da 2 a 6 metri. Tra le esche ottime per i persici vi sono le esche vertical jigging, le esche affondanti bilanciate e i mormyshka jig. I grandi persici spesso abboccano alle esche affondanti bilanciate a un metro o due dal fondo.

I luoghi ideali per la pesca nel ghiaccio sono innumerevoli. È possibile trovare i pesci sui bordi dei bassi fondali, negli stretti e lungo le rive. Tutti gli appassionati di pesca nel ghiaccio hanno i loro posti segreti e per mantenerli tali tentano di ingannare i pescatori rivali.

Foto: Ismo Kolari 
Il lago Rautavesi, Sastamala.
Il lago Rautavesi, Sastamala.
 
 
 
© FishinginFinland.fi 2013–2019
 

Distribuzione: Praticamente in tutto il paese
Peso tipico: 20–500 g
Cattura record in Finlandia dal 2000: 2,87 kg
Stagione migliore: 1.6.–31.9.

Ricerca



  

TOP 5

1. La superficie ribollente di persici a caccia di pesciolini in agosto e settembre.

2. Un branco di persici che inizia ad attaccare l'esca.

3. L'abboccata di un enorme persico a un'esca affondante bilanciata.

4. La pesca nel ghiaccio nelle luminose mattine primaverili di aprile.

5. Una padella con un persico appena preso.

Informazioni supplementari

At some point in their life, almost every Finn has sat by an ice hole, ice-fishing for perch, the national fish of Finland.